Jesi-Ravenna, le nostre Forche Caudine.

Una partita deciderà il nostro destino, nessuna potrà essere la scusa, due le possibilità: i playoff che, dopo una stagione all’insegna della sfortuna sarebbero un grandioso successo di squadra, oppure, in caso di sconfitta ci guarderemo negli occhi, ringrazieremo in nostro pubblico con la consapevolezza di aver dato tutto e con un po’ di rammarico ci scapperà il sorriso di chi non muore mai.

Alla seconda ipotesi io non ci credo. Voglio vincere e così dovrà essere.

Al PalaTriccoli sarà come rivivere l’assalto alle Forche Caudine. Ravenna entrerà e non uscirà, moriremo sul campo, spinti dal popolo sui versanti delle montagne, le nostre armi colorate di arancio-blu confonderanno l’avversario, i nostri leoni ci porteranno a destinazione. Non usciremo sconfitti, nessun rimpianto, fieri di aver dato tutto. Il fondamentale nelle forche caudine è l’effetto sorpresa, saremo in 3000 per un unica missione: difendere casa nostra.

Una battaglia all’insegna della cattiveria sportiva, sempre con il massimo rispetto dell’avversario e di chi arbitrerà.

Affilate la voce, scaldate le armi, vestitevi di arancio-blu, sarà battaglia, battaglia vera, ed i guerrieri in battaglia rispondono presente.

Dalle parole ai fatti, insieme possiamo.

#LittlesNation ©

Seguitemi su instagram

condividete e commentate 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...